Come intervenire sul cuoio capelluto che si desquama e prude

La desquamazione del cuoio capelluto può essere legata a differenti cause: sbalzi ormonali, forfora, cute irritata, crosta lattea, dermatite seborroica, psoriasi, rosacea, uso di prodotti aggressivi per i capelli, agenti esterni come freddo o caldo.

In ogni caso, la desquamazione spesso si associa a prurito e dolore della cute. Il cuoio capelluto, infatti, si desquama perché irritato (in scaglie grosse e oleose oppure piccole e bianche, a seconda della causa) e si irrita perché si desquama. Insomma, si tratta di un circolo vizioso peggiorato dal fastidio del prurito, al quale facilmente anche gli adulti cedono.

Per diminuire l'infiammazione e la desquamazione è opportuno intervenire sulle cause insieme allo specialista (dermatologo, endocrinologo) attraverso l'assunzione di specifici farmaci. Molto importante è anche il trattamento locale, vediamo in cosa consiste.

Desquamazione cuoio capelluto rimedi 

  • Shampoo non aggressivi e privi di tensioattivi, profumi potenzialmente irritanti e parabeni.
    Consigliamo, per esempio, con un importante effetto lenitivo sul prurito, lo Shampoo Lenitivo all'Urea di Eucerin -per il cuoio capelluto secco, adatto anche ai bambini dai 3 anni di età, che ha una formula delicata, senza profumo, per prevenire le irritazioni e la secchezza-; Sensitive Shampoo Dermocare di Biopoin -dermatologicamente testato su cute sensibile e ideale per lavaggi frequenti, che deterge delicatamente, allevia irritazioni e pruriti e protegge il cuoio capelluto sensibile-; Kerium Dolcezza Estrema Shampoo Gel Fisiologico di La Roche-Posay -specifico per cuoio capelluto sensibile in cerca di sollievo immediato e di un effetto lenitivo duraturo-; Head & Shoulders Antiprurito 2 in 1 (shampoo rinfrescante che dona al cuoio capelluto sollievo dal prurito associato alla forfora, lasciandolo fresco e piacevolmente profumato).
  • Detergenti a base di cortisone o zinco.
    Come Klorane Shampoo antiforfora all'estratto di mirto, base emulsionante estremamente delicata con zinco piritione che favorisce l'eliminazione delle scaglie; Clear Men Purificante, valido anche per le donne,
    con zinco e arricchito con estratto di limone, che rende i capelli leggeri e puliti più a lungo e regala una cute dall'aspetto più sano, purificata e tonificata; Sunsilk Shampoo Antiforfora per capelli normali, con zinco piritione, che rimuove la forfora lasciando i capelli morbidi e fluenti.
  • Balsami specifici per la tipologia di capello, con attivi purificanti e antinfiammatori (desquamazione cuoio capelluto rimedi naturali). 
    Suggeriamo il Balsamo Lenitivo de L'Occitane, per esempio, per cuoio capelluto sensibile o irritato, che protegge contro le aggressioni esterne; Xérial Balsamo Cuoio Capelluto di Laboratoire Svr, cheratoregolatore degli stati squamosi, raccomandato in caso di prurito molto intenso; Ultra Dolce di Garnier Balsamo Crema al Cedro, ricetta di purezza e di freschezza per i capelli che tendono a diventare grassi, unisce le virtù assorbenti dell'argilla alle proprietà purificanti del cedro.
  • Creme o gel con antistaminici, cortisone e sostanze lenitive del cuoio capelluto (desquamazione cuoio capelluto rimedi farmaceutici).
    Per esempio, Squanorm Lozione di Ducray -a base di solfato di zinco, ideale nei casi di forfora secca e grassa perché favorisce l'eliminazione delle squame, lenendo il cuoio capelluto-; Nodé K Emulsione di Bioderma -trattamento capillare per gli stati squamosi gravi e cronici frequentemente associati a pruriti, che calma grazie a karité e vaselina-; Astera Fluido Lenitivo di Renè Furterer -agli oli essenziali freddi che ricostruisce il film idrolipidico, purificando il cuoio capelluto-; Hair & Scalp Calming Elixir di Marlies Moeller (che riduce irritazione e prurito grazie ai suoi estratti vegetali altamente efficaci e al pantenolo lenitivo).