Advertisement

Curare perfettamente le mani significa affidarsi a un trattamento unghie costante e periodico. Unghie sfaldate e ruvide, infatti sono non solo antiestetiche ma anche fastidiose.

Una perfetta manicure prevede mani morbide e lisce con unghie dalla forma regolata e dalla superficie levigata. Le unghie possono rappresentare sia il vanto femminile per eccellenza (quando sono belle e curate) sia lo specchio di problemi emotivi e nevrosi (quando sono mangiucchiate e circondate da ferite o pellicine). Pare superfluo precisarlo ma le unghie non andrebbero mai mangiate. Se si appartiene alla categoria dei rosicchia unghie (molto numerosa e trasversale) bisogna immediatamente correre ai ripari: la pelle delle mani, infatti, può essere liscia e giovane ma se l’unghia è inguardabile e rovinata l’ effetto di insieme è irrimediabilmente antiestetico. Dunque via libera sia a tecniche di rilassamento sia all’ utilizzo di prodotti per il trattamento unghie come, ad esempio, gli smalti dissuasori, amari e sgradevoli al contatto con le mucose della bocca.

Le unghie andrebbero poi regolate a seconda delle abitudini e stile di vita. Se è vero, infatti, che le unghie lunghe sono estremamente femminili è altrettanto vero che non si rendono adatte a chi esegue quotidianamente lavori manuali, soprattutto se questi prevedono un contatto fisico costante con altri individui (vedi ad esempio parrucchiere, estetiste, terapiste). In quest’ ultima casistica non si deve per forza di cose rinunciare a una bella manicure, semplicemente le unghie vanno mantenute corte e ben arrotondate con un trattamento unghie quotidiano. Le unghie delle mani si regolano sia con le apposite forbicine sia con la lima, meglio se di cartone (la vecchia limetta in metallo sfalda). Le unghie dei piedi, invece, vanno tagliate con il tronchesino e poi regolate con una lima grossa di cartone. Per quanto riguarda le pellicine, eventualmente presenti sul bordo dell’unghia, è bene ricordare che non vanno, per alcun motivo, mangiucchiate o tagliate (rischio infezioni). Un accurato trattamento unghie prevede, infatti, che le pellicine vadano spinte all’ indietro con l’ apposito bastoncino in legno d’arancio. Infine, si desiderano unghie levigate è importante scegliere lo smalto giusto, ricordando che la soluzione migliore per la manicure è base trasparente + smalto colorato + top coat fissante.

Lo smalto va scelto a seconda del tempo a disposizione per la cura dell’ unghia e rinforzante se la cheratina è debole e si sfalda. Esistono poi tipologie di trattamento unghie da istituto come, ad esempio, l’ applicazione di gel colorati, più aggressivi però con la superficie delle unghie.