Advertisement

La crema ideale per la pelle secca dovrebbe lasciare l’epidermide idratata a lungo. Ecco quali sono le caratteristiche della crema ideale per la pelle secca.

La pelle secca appare solitamente disidratata, “avvizzita” e, nei casi più estremi, screpolata. La sensazione è quella fastidiosa di pelle che tira, da combattere infondendo alla cute una dose extra di idratazione e nutrimento.

Molto importante è anche usare i prodotti adeguati per la detersione, a questo proposito meglio scegliere saponi non saponi e cleanser senza tensioattivi né parabeni (per evitare di intaccare ulteriormente il film idrolipidico della pelle già provata). Dopo un’ accurata pulizia del viso, è preferibile non utilizzare il tonico tradizionale, poiché contiene alcol (forte disidratante della pelle) bensì un’ acqua termale idratante spray e, a seguire, una specifica crema pelle secca. Inoltre, se l’acqua del rubinetto è fortemente calcarea è meglio sciacquare il viso con acqua minerale.

La crema pelle secca deve, quindi, avere queste caratteristiche:

  • Formulazione molto idratante, ricca di attivi nutrienti come gli oli vegetali (efficaci quelli di argan e mandorle)
  • Texture ricca e cremosa, da massaggiare fino a far penetrare il prodotto ben in profondità
  • Idratazione 24h, di lunga durata
  • Se alla pelle secca si associano rughe e segni allora la crema ideale dovrebbe contenere anche una percentuale di acido ialuronico, precursore della produzione di elastina e responsabile del livello di idratazione dell’epidermide