Advertisement

Matite per occhi: opaca, lucida o kajal?

La matita per gli occhi è uno strumento fondamentale per evidenziare, definire e mettere in risalto lo sguardo: un cosmetico di cui non potrai più fare a meno. Scopri tre tipologie di matite per occhi ed individua quella più adatta a te.

Kajal

Si tratta di un prodotto che ha origine nei paesi orientali il cui utilizzo è molto diffuso tra le donne dell'India. La sua particolare consistenza regala un tratto ed un colore estremamente intenso e deciso che difficilmente si riesce ad ottenere con le altre matite per occhi. Si sfuma facilmente ed è particolarmente indicato per la realizzazione di trucchi che richiedono ombreggiature perfette.

Opaca

La matita opaca, disponibile in varie tonalità, è perfetta per un trucco discreto da tutti i giorni che deve resistere diverse ore senza sbiadirsi o svanire completamente. Questa matita si applica specialmente lungo la rima cigliare superiore ed inferiore per esaltare la forma ed il colore degli occhi. Verde, blu, nera o marrone: scegli quella che si intona meglio con il colore della tua iride.

Lucida

Tra le differenti matite per occhi, quella lucida è quella meno resistente. La sua consistenza molto morbida ed oleosa infatti, la rende particolarmente soggetta a sbavature. Se decidi di applicarla sulla palpebra superiore per un look da vera gatta, ricorda sempre di preparare prima una base e di fissarla con un velo di cipria in modo da prolungarne la durata.