Advertisement

L’ epidermide del neonato tende spesso alla secchezza. Ecco come agire nel caso delle pelle del neonato screpolata.

Nei primi giorni e mesi di vita, il bebé ha una pelle sottilissima, quasi trasparente. Lo si capisce sia osservandola sia toccandola. Proprio per questo motivo, si tratta di un’ epidermide assolutamente vulnerabile, sensibile e completamente assorbente. Uno dei problemi più comuni nel neonato è la secchezza della pelle (pelle neonato screpolata), a volte così elevata da portare a desquamazione su vaste zone del corpo.

Perché la pelle dei neonati soffre così frequentemente di secchezza? Perché è ancora quasi del tutto priva di quelle ghiandole sebacee in grado di nutrire e lubrificare la cute. Le zone più a rischio di secchezza e desquamazione sono mani, ginocchia, gomiti e viso. Prevenire il fenomeno della pelle neonato screpolata, però, è possibile, adottando gli accorgimenti base di puericultura e scegliendo solo ed esclusivamente prodotti formulati specificatamente per il neonato.

Il magico momento del bagnetto

Innanzitutto, il bagnetto è un rito fondamentale per l’ igiene del bebè e il suo relax serale pre-nanna. Ma va eseguito con estrema attenzione e cura: l’acqua deve essere alla temperatura giusta e il detergente delicatissimo, creato appositamente per i primi mesi di vita. Dunque andrebbero aboliti i prodotti con profumazioni forti e tutti quei trattamenti che, pur riportando in etichetta la dicitura baby, contengono sostanze potenzialmente irritanti come profumo, paraffina (occlude i pori e penetra immediatamente nella pelle sottile del noenato), siliconi o parabeni.

Meglio sempre orientarsi verso prodotti eco-bio o saponi non saponi dermatologici e consigliati dal pediatra. Per esempio, Mustela Stelatopia Olio per bagno è formulato per la pella secca a tendenza atopica fin dalla nascita e indicato per l’igiene di viso e  corpo. Aggiunto all’acqua del bagno, lascia la pelle pulita, lenita e nutrita. Avène Pédiatril Gel Lavant Corps et Cheveux è delicatissimo: senza sapone, all’acqua termale di Avène, è appositamente studiato per detergere la pelle sensibile di neonati e bambini. Non pizzica gli occhi ed è formulato per minimizzare i rischi di allergia. Babygella bagno delicato, dal pH fisiologico, è indicato per una detersione particolarmente delicata ed emolliente. Arricchito con estratti di cotone, ad azione addolcente, non irrita e non secca la pelle. Fissan Baby Essentials Bagno corpo e capelli ha un'azione calmante e addolcente che idrata e lenisce la pelle delicata e sensibile dei più piccoli e il cuoio capelluto.

Idratazione in tutta delicatezza

Dopo aver deterso la pelle, e sempre a ogni cambio di pannolino, l’epidermide va idratata. Ma è necessario usare prodotti differenziati per le diverse zone a rischio secchezza. Per l’area a contatto con il pannolino vanno usate creme a base di ossido di zinco, specifiche per la pelle neonato screpolata. Come Nivea Baby pasta protettiva dall'azione calmante ed emolliente per la zona del cambio pannolino. Con la sua formulazione non grassa a base di ossido di zinco, Eryplast Pasta Lutsine forma una barriera assorbente e non occlusiva che previene la proliferazione batterica, apporta sollievo alle irritazioni e protegge la pelle del bambino dagli arrossamenti. Il D-Pantenolo svolge azione rigenerante e lenitiva. Aveeno Baby Barrier, a base di avena e ossido di zinco, è formulata per prevenire la dermatite da pannolino e permette la traspirazione della pelle. Su viso, mani e ginocchia vanno utilizzate creme idratanti light e delicate, con funzione protettiva anche contro vento e freddo. Fissan Baby Olio Nutriente, con olio di avocado e vitamina E, idrata e protegge la pelle dei più piccoli. Ipoallergenico, studiato per ridurre il rischio di reazioni allergiche, favorisce un massaggio fluido e  assorbe rapidamente. A base di Eau Thermale Uriage, Uriage Gel Apaisant rinforza la barriera cutanea e attenua la sensazione di prurito nella pelle più delicata e sensibile. Specifica per la pelle del viso, Weleda Baby Calendula Facial Creamsi prende cura della delicata pelle dei bebè proteggendola e preservandone la naturale morbidezza.