Advertisement

I profumi afrodisiaci sono gli alleati dell’amore e del piacere. Note di rosa, tuberosa e patchouli.

Tra i profumi afrodisiaci da donna più classici ci sono quelli alla ROSA, la cui essenza è sinonimo di passione, amore e innocenza allo stesso tempo. La freschezza dei petali di rosa, che apre il cuore e rilassa l’anima, si rivela in tutto il suo splendore in Sa Majesté La Rose di Serge Lutens e Rose Absolue  di Annick Goutal, ma la rosa è in realtà presente nella maggior parte delle fragranze femminili che hanno fatto la storia del profumo, come Chanel n° 5, il profumo più venduto al mondo fin dagli anni ‘20, che contiene la rosa Centifolia, originaria del sud della Francia. Il tema floreale di Trésor di Lancôme è fondato sulla rosa damascena, mentre Marie-Hélène Rogeon con « Les Parfums de Rosines » ha creato una gamma di essenze che girano tutte intorno a questo fiore. Tra i profumi che aprono le porte del cuore ci sono anche quelli al GELSOMINO come le fragranze femminili Jasmin di Annick Goutal, Voile de Jasmin di Bulgari e A La Nuit di Serge Lutens. Un bouquet prezioso di rose e gelsomini (ben 10.600 gelsomini per 30 ml di profumo) è Joy di Jean Patou. Il PATCHOULI è un ottimo alleato per chi ha un calo della libido o non riesce a lasciarsi andare a causa di blocchi mentali. Patchouli Impérial di Dior è una fragranza unisex che racchiude tutte le note sensuali e raffinate della pianta, un ingrediente che si impose nella Maison fin dalla rivoluzione del New Look nel 1947. La fragranza si colloca all’interno della Collection Privée de Christian Dior: una collezione di fragranze il cui filo conduttore sono le note floreali, distribuite in esclusiva presso la Boutique Dior di Milano e Roma. A rendere omaggio a questa pianta tropicale, anche Patchouli di Reminiscence: lavanda, mandarino e lime aprono un cuore di patchouli, cedro e sandalo per poi lasciare spazio a una scia di fava tonka, ambra e cuoio. Il re dei profumi afrodisiaci è lo YLANG YLANG, il fiore dell’estasi e della tentazione, che rilassa l’anima e favorisce il desiderio sessuale. Amarige Ylang Ylang de Mayotte di Givenchy racchiude le essenze delle migliori coltivazioni dell’isola. Si apre con foglie di mandarino e neroli. Nel cuore allo ylang ylang si uniscono note di mimosa e gardenia, mentre alla base sandalo, ambra e legni preziosi. Il fiore dei fiori, questo è il significato in lingua indonesiana, è il protagonista del cuore di Black Orchid, la fragranza di Tom Ford. Il tartufo nero si miscela armoniosamente con un bouquet di gelsomini francesi mentre frizzanti note di bergamotto e ribes rivelano un cuore ripieno di ylang ylang. Alla base, patchouli, legno di sandalo, incenso, vetiver e vaniglia. Tra i profumi afrodisiaci più provocanti ci sono quelli che contengono la TUBEROSA. Le proprietà carnali e poetiche della tuberosa sono racchiuse in Tubéreuse Criminelle di Serge Lutens. Un elisir di seduzione completato dalle note di gelsomino, giacinto e fiori d’arancio. Purezza e innocenza con Nuit De Tubereuse di L'Artisan Parfumeur: accordi speziati si uniscono a frizzanti frutti agrumati e a fiori bianchi per poi lasciare spazio a un cuore di radice di tuboreso, assoluta di rosa e frutto di mango. Nelle note di fondo, muschi, balsami, cortecce di sandalo e palissandro.