I cinque segreti per correggere il mento sporgente con un trucco viso impeccabile.

Il viso allungato e magro spesso ha anche un mento accentuato. Come correggere mento sporgente? Con un trucco viso specifico. Ecco i cinque segreti per un make-up impeccabile.

  1. Idrata la pelle con una crema viso e poi stendi la base per il trucco con il primer.
  2. Stendi un fondotinta opaco del colore della tua pelle, evita quello luminoso perché accentua i difetti.
  3. Modifica i volumi del viso attraverso il contouring e l’highlighting, ossia giochi di chiaroscuro che servono a minimizzare i difetti del viso e a valorizzare i lineamenti. Per correggere il mento sporgente applica un fondotinta più scuro, o un bronzer, nel punto sotto il centro della bocca e nella parte inferiore del mento. Usa un prodotto illuminante più chiaro lungo la linea della mascella lasciando in ombra il mento. Applicalo anche tra gli zigomi e gli occhi. Sfuma bene le varie zone in modo da non creare stacchi netti di colore. Fissa il tutto con cipria trasparente in polvere.
  4. Per il resto del viso, applica un fard, più scuro rispetto al colore della tua pelle, dalla mascella fino a sotto gli zigomi. Scegli un blush illuminante più chiaro, sui toni del rosa, per gli zigomi.
  5. Un altro segreto per correggere il mento sporgente? Completa il trucco viso con un make-up luminoso sugli occhi. Utilizza un ombretto chiaro per attirare l’attenzione sullo sguardo e distoglierla dalla parte bassa del viso.

Come correggere mento sporgente? Ecco alcuni prodotti che puoi utilizzare per realizzare il tuo make up.

  1. Come sceglire la crema viso? se hai la pelle secca puoi provare a utilizzare Aquasource Crema di Biotherm (il mannosio e l'acqua cellulare di plancton termale hanno proprietà idratanti, mentre l'estratto puro di plancton termale calma e protegge), mentre se hai la pelle grassa scegli Crema di Sorbetto Opacizzante di Collistar: vitamine F e B6 e l’azeloglicina regolano l'eccesso di untuosità. Iniziano a farsi sentire i segni del tempo? Multi-Active Jour PS di Clarins agisce contro le prime rughe (età consigliata, 30 anni). Se la tua pelle è matura, prova Crème de Coton di Carita: una crema 24h ristrutturante, lenitiva, protettiva e idratante. E poi stendi la base per il trucco con il primer: da quelli trasparenti, adatti a tutti i tipi di pelle, come Diorskin Forever & Ever Wear di Dior a quelli colorati come il Primer Viso di Pupa Milano: verde (per correggere arrossamenti della pelle e couperose), viola (per pelli olivastre) e rosa (per opacizzare le pelli grasse).
  2. Un fondotinta opaco? Prova Stay-Matte Oil-free makeup di Clinique o Perfect Refining Foundation di Shiseido per un effetto semi mat. Contrasta la lucidità della pelle anche Stay Matte di Rimmel. Ce ne sono tantissimi altri in commercio, ma ricordati di evitare quelli luminosi.
  3. Alle prime armi con il contouring e l’highlighting? Per comodità, scegli delle palette che abbiano già tonalità chiaro-scure al loro interno come la Master Sculpt Powder di Maybelline o la Contouring Palette di diego dalla palma. Fissa il tutto con la cipria trasparente opaca: prova la Crème Puff Powder Compact di Max Factor.
  4. Per quanto rigurda il blush illuminante, da applicare sugli zigomi per distogliere l'attenzione dal mento sporgente, scegli Blush Subtile Palette di Lancôme.
  5. Ombretti chiari e luminosi ce ne sono infiniti, dal rosa macaron di Pupa Milano al pink pong di Guerlain, fino all'albicocca perlato di diego dalla palma, al lilla di Perfect Mono Pearly in amore di Dolce & Gabbana e all'eleganza del dorato sequins di Diorshow Mono.