Chateau Smith Haut Lafitte, vendemmia 1993. Mathilde e Bertrand Thomas, poco più che ventenni, tra le vigne del castello di famiglia, là dove si producono alcuni dei più grandi vini del bordelais, scoprono dall’incontro con il Prof Vercauteren - illustre ricercatore della Facoltà di Farmacia di Montpellier - che gli scarti della vendemmia, semi, graspi, tralci di vite contengono utili alleati nella lotta contro i radicali liberi.
Una scoperta che non lascia indifferenti Mathilde e Bertrand che, con grande determinazione, al fianco del celebre ricercatore, cominciano studi e ricerche per la realizzazione di prodotti di beauté in grado di sfruttare le eccezionali qualità della vite, non a caso una delle piante naturalmente più forti e longeve.
La sfida è riuscire ad estrarre e ad utilizzare i preziosi attivi e a mantenere la stessa efficacia che dimostrano in natura anche all’interno di formulazioni cosmetiche.
L’obiettivo viene centrato nel 1995. Un primo brevetto - oggi sono ben tre - per l’estrazione e la stabilizzazione dei principi attivi estratti dalla pianta e dal frutto della vite consente la creazione delle prime creme che inaugurano l’avventura di Caudalie.
La forza di Caudalie? Scienza, etica e glamour. La capacità di puntare sulla ricerca scientifica e sull’innovazione delle formule naturali senza tralasciare la piacevolezza delle texture. Mathilde Thomas, da sempre appassionata di beauté, testa personalmente i soin e, affiancata da grandi nasi, sigla ogni prodotto con delicate note olfattive. In più, grazie ad una spiccata sensibilità verso l’ambiente impone un serio impegno eco, oggi più che mai, valore aggiunto non trascurabile.
Nel 1999 la Vinothérapie® Caudalie diventa un metodo a tutti gli effetti e l’azienda inaugura la sua prima Spa, Les Sources de Caudalie, là dove tutto ha avuto inizio, nel cuore di Chateau Smith Haut Lafitte, a Bordeaux. Gesti sapienti, frutto di esperienza e dedizione entrano nel protocollo di trattamenti esclusivi. Le Spa Caudalie conquistano il mondo, accolte in cornici uniche.
Nel 2006 l’inaugurazione in Spagna, nel cuore dell’Hotel Marqués de Riscal, opera di Frank O. Gehry, tra i vigneti della Rioja, poco distante da Bilbao. (Oggetto di tanti riconoscimenti, “Number one in the world” e “Favorite Over-seas Hotel Spa” per i lettori Condé Nast Traveller e “Migliore Spa” per Wallpaper Design Awards).
Nel 2008 è la volta del celebre Plaza di New York, la Spa Vinothérapie Caudalie è al quarto piano, immersa nell’atmosfera del luogo simbolo di un’america gloriosa e ricca di fascino. Crocevia di celeb, prevede spazi vip, per assicurare l’assoluta privacy degli ospiti. O ancora, a Les Etangs de Corot sulle sponde del celebre lago immortalato sulle tele di Jean-Baptiste Camille Corot, in una struttura che si fonde con la rigogliosa natura circostante alle porte di Versailles. Oggi si contano ben 11 spa presenti in tutto il mondo, si aggiungono: Hotel Les Ottomans a Istanbul, the Yeatman Hotel e L’AND Hotel in Portogallo. Le ultime aperture: Shangri La Hotel a Toronto, Canada e Aux Granges d’en Haut, Chamonix, Francia. Luoghi speciali in cui abbandonarsi alla dolce “art de vigne”.

Mostrando 1 - 12 di 89 articoli